lunedì 9 giugno 2014

#colazioneconmarypoppins: biscottini al grano saraceno


Dovrei essere più brava, lo so, ma...
Ben sapendo che ci sono cibi che per me, ormai, sono off-limits non sono ancora entrata nell'ottica giusta e, travolta dalla frenesia del periodo, mi è capitato di cedere e non rispettare le regole.
Può sembrare una scusa, ma la mancanza di tempo, mi ha impedito di mettermi a tavolino e "fare il punto della situazione" per riorganizzare la mia cucina (e quella di mia mamma, visto che spessissimo siamo da lei).
Finita la scuola, i compiti, le verifiche, i saggi, le prove dei saggi, le cene e i pranzi di fine anno, i tornei di calcio finalmente posso ritornare ad un ritmo più accettabile e, finalmente, potrò dedicare un pò di tempo alla "nuova" alimentazione.
In questo periodo ho letto, cercato, guardato, confrontato, ma siamo ancora agli inizi.
Mi sono concentrata sulla prima colazione e così, un pò incuriosita dalla farina di grano saraceno, che non avevo mai utilizzato, un pò incuriosita da una ricetta scrittami su un foglietto da un'amica, mi sono lanciata ed ho provato a fare questi biscottini per la prima colazione.
Sono biscottini al grano saraceno senza burro.
Li ho fatti un pomeriggio insieme ad entrambi i miei bimbi.
Lei era incuriosita dall'impasto scuro, ma continuava a chiedermi "i biscotti gialli", quelli di pasta frolla.
Lui era addetto al taglio dei biscotti e alla sistemazione sulla leccarda.
Nessun problema fino al momento in cui i biscotti sono stati tolti dal forno.
Lei voleva i "biscotti gialli" e non ha voluto assaggiarli.
Lui ne ha assaggiato uno ancora caldo e...non è stato amore.
I biscotti vanno uniti con un velo marmellata, mangiati da soli, in effetti, hanno un sapore molto rustico.
Io li ho provati sia con la marmellata di uva fragola che con quella di arance amare.
Promossi in entrambi i casi.



Ingredienti:
150 g di farina di grano saraceno
60 g di fecola di patate
3 cucchiai di miele
3 cucchiai di olio di semi
1 uovo
zucchero di canna

Procedimento:
In una ciotola unire uovo, miele e olio e montare con il frullino elettrico fino ad ottenere una consistenza spumosa.
Setacciare la farina e la fecola ed aggiungere all'uovo sbattuto.
Stendere con il mattarello e formare i biscotti.
Spennellare i biscotti con acqua e zucchero e spolverarli con zucchero di canna.
Mettere in forno già caldo a 180° per 10-15 minuti

1 commento:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina